ASSOCIAZIONE NAZIONALE BERSAGLIERI - PORDENONE
Sezione “MM.OO. Fratelli De Carli”……dal 1907

            

Marzo 2012

ATTIVITA' DI MARZO

- Sabato 3 e domenica 4 manifestazione nazionale "Una gardenia per l'AISM". I Bersaglieri della Sezione hanno gestito un posto distribuzione delle gardenie dell'A.I.S.M. davanti alla Loggia del Municipio di Pordenone, riscuotendo un notevole successo. In particolare hanno collaborato: Lattanzio, Greco, Pietrani, Pietrafesa; Gasparini, Giusti, Loi, Olin, Valentino e Figlia, Febbralino A., Marcolin, Carniel G.

 

- Domenica 11 Pellegrinaggio "cremisi" al Tempio ossario di Cargnacco (UD). 35 tra Soci e familiari hanno partecipato alla manifestazione che prevedeva la deposizione di una corona al cippo della Celere, la SS. Messa con una testimonianza sulla M.O. Alfredo Lutri e la deposizione di una corona presso la cripta interna. La mattinata si è conclusa con un pranzo presso il ristorante "Fratelli Sardella"

- Sabato 17 ore 18.00: consegna ufficiale alla Sezione della sciabola appartenuta alla M.O. Ten. bers. Nicolò De Carli.La Signora Lina Salvadori vedova De Carli Umberto ha consegnato alla sezione la sciabola appartenuta al Ten. bers. Nicolò De Carli M.O. al Valor Militare. Dopo un ricordo del Ten. Nicolò De Carli e di suo figlio Umberto, deceduto il 14 febbraio u.s., dal parte del Presidente della Sezione Col. Alfredo Imbimbo, la Signora Lina, che era accompagnata dal figlio Nicolò e dai suoi due nipotini, ha scoperto la teca contenente la preziosa sciabola. Una foto ricordo e un brindisi con l'hip hip urrà con tutti i Soci ha concluso la sentita cerimonia a cui sono stati presenti anche i Presidenti delle Sezioni bersaglieri di Azzano X e di Fiume Veneto con le loro Gentili Consorti.

- Domenica 18 marzo Jesolo, "Casa del Bersagliere": alzabandiera dedicata all'11° rgt bersaglieri in partenza per la missione in Kosovo. Una giornata indimenticabile fatta tutta di sano bersaglierismo. Tutto era genuino, sincero, senza formalità ma nel massimo rispetto delle persone e delle tradizioni dei Fanti piumati. Giornata conclusa con un gustoso pranzo a base di pesce al rist. "Paloma".A seguire una serie di foto che ben poco rendono di quello che è stato vissuto.

- Lunedì 19, nella Caserma Leccis di Orcenico S.: consegna della cittadinanza onoraria all'11° rgt. bers.Con il Labaro sezionale, una Rappresentanza ha partecipato alla cerimonia dell'alzabandiera nella caserma "Leccis" di Orcenico S. Il Sindaco di Casarsa della Delizia ha consegnato un attestato del Consiglio Comunale con il quale ha assegnato all'11° rgt. bersaglieri la Cittadinanza onoraria. E' stata anche l'occasione per salutare questo meraviglioso Reggimento che sta partendo per un'altra missione oltre i confini nazionali in Kosovo, dopo appena 4 mesi da quando sono rientrati da quella in Afganistan. Auguri a tutti questi nostri amati militari che andranno a rappresentare l'Italia in un contesto internazionale e che tornino tutti sani e salvi a casa. Un folto stuolo di Bersaglieri in congedo ha voluto sfilare insieme a loro al termine della cerimonia.

- giovedì 22 ore 10.30: riunione del Consiglio Sezionale

- mercoledì 28 aeroporto "F. Baracca" di Casarsa: cerimonie per il rientro dall'Afganistan, per la consegna della cittadinanza onoraria all'AVES da parte del Comune di Casarsa della Delizia e del cambio del Comandante: il Col. Livio CIANCARELLA ha ceduto il comando al Col. Luigi ADILETTA, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica.

- giovedì 29 Precetto Pasquale Interforze al Duomo Concattedrale di Pordenone.
   

- venerdì 30 Centro Sportivo Ariete di PN: saluto ai Reparti in partenza per l'Operazione "Leonte" in Libano.

- sabato 31 marzo: consegna in Prefettura di una lettera di solidarietà ai due marò detenuti in India. Corteo con i Marinai e altre Associazioni d'Arma (ANAE, PARACADUTISTI, FANTI, POLIZIA DI STATO.....)