ASSOCIAZIONE NAZIONALE BERSAGLIERI - PORDENONE
Sezione “MM.OO. Fratelli De Carli”……dal 1907

            

Marzo 2014

sabato 8 e domenica 9 a Pordenone: AISM "Una gardenia per la vita"

 

I Soci, come ogni anno, hanno gestito un banchetto sotto la Loggia del Municipio di Pordenone. Lusinghiero l'incasso dei due giorni; si ringraziano i tantissimi pordenonesi che, nonostante i tempi di congiuntura, hanno dimostrato la loro concreta generosità per questo Sodalizio che promuove la ricerca scientifica per la cura della sclerosi multipla.

     

 

 

domenica 9 al tempio ossario di Cargnacco (UD): "Pellegrinaggio cremisi".

Alla presenza del Presidente Nazionale ANB, Gen. D. Marcello Cataldi e delle principali Autorità civili e militari del Friuli, si è svolta l'annuale cerimonia per ricordare i Caduti bersaglieri nelle terre di Russia.

La Sezione era presente con il Labaro sezionale (portato dall'alfiere bers. De Bortoli) e con il Presidente Imbimbo.

 

      

 

 

domenica 16: Museo storico militare culturale "Casa del Bersagliere" di Franco Vidotto. Corteo, lancio corona nel fiume Sile/Piave, cerimonia dell'alzabandiera per l'11° rgt. Bers.; scoprimento lapide per il M.M.A. Vainer SOZZI (SU dell'RCT Ariete); discorsi ufficiali.

Una splendida giornata bersaglieresca. Partiti ore 07,45 con pullman da Roveredo in Piano (Municipio), ore 8.00 Pordenone (Sede) e proseguimento per Jesolo. Arrivo e visita del Museo con cicerone Franco V. Corteo con Fanfara, Labari, Autorità e una moltitudine di persone. Lancio di fiori nel Sile, affluente del Piave. Alzabandiera, scoprimento lapide, discorsi ufficiali, concerto della Fanfara auto-costituitasi per l'occasione (30 elementi). A seguire, pranzo a base di pesce con la compagnia della splendida Fanfara. Rientro nel pomeriggio inoltrato.

 

      
     
     

 

 

mercoledì 19 Caserma "Leccis" di Orcenico S., sede dell'11° rgt. bersaglieri: Alzabandiera e festeggiamento 100 anni della M. d'A. al valor militare del nostro socio Bersagliere Davide Santin (nato il 19 marzo 1914).

Accolto da un Picchetto armato e dal Comandante Col. Dessì, accompagnato da una folta schiera di familiari, dal Labaro del Nastro Azzurro prov. e dal nostro Labaro sezionale con il Presidente Imbimbo, il bers. Santin è giunto alla Caserma "Leccis" di buon mattino. Intrattenimento della Fanfara, poi cerimonia dell'alzabandiera. A seguire il Comandante ha espresso parole di orgolio per aver potuto ospitare nella propria Caserma un decorato di Medaglia d'Argento al V.M. e ne ha letto la motivazione.                                                                                                       Il Reggimento gli ha reso onore sfilando di corsa, poi visita alla sala storica e un bicchiere di vino. All'uscita la Fanfara ha intonato...."tanti auguri a teeeee......"

 

         
     
           

 

 

22 sabato ore 10.30 Duomo di Roveredo in Piano (PN): festeggiamenti della comunità roveredana per i 100 anni del bers. Davide Santin.  Erano presenti i familiari, una foltissima Rappresentanza della nostra Sezione il Sindaco del paese, il presidente prov. del Nastro Azzurro e il Comandante dell'11° rgt. bersaglieri. Al termine della SS. Messa il Presidente della Sezione ha consegnato al bers. Santin un Attestato giunto dal Presidente Nazionale dell'A.N.B. Gen. Marcello CATALDI.